Descrizione e Storia

Un soggiorno in questo Hotel sarà diverso da ogni altro.Il suo carattere calmo e tranquillo racconta Mille anni della Città e dell’albergo.Il Royal Victoria Hotel è sempre stato la prima scelta per coloro che per sensibilità e cultura preferiscono dare uno sguardo caratteristico al loro soggiorno a Pisa ed in Toscana. L’Università dei Vinajoli eresse nel 10° secolo la torre più antica di questo edificio, come propria sede ed anche come locanda. Quando nel 15° secolo Pisa venne conquistata da Firenze, l’albergo prese il nome di "Locanda della Vittoria". In quel periodo la torre detta "La Sapienza" era sede dello Studio Pisano. Nel 1837 Pasquale Piegaja, cittadino lucchese, acquistò la torre e gli altri edifici adiacenti, trasformando l’ antica locanda nell’ "Hôtel Royal de la Victoire". Il nome cambiò in Royal Victoria Hotel attraverso l’uso comune da parte di un gran numero di viaggiatori di lingua inglese, oltre che con il coincidente regno vittoriano. In 160 anni questo piccolo hotel familiare ha alloggiato circa 3 milioni di ospiti, specialmente gentili, contenti e… pazienti!! L’Hotel è stato onorato della presenza di un gran numero di ospiti illustri, tra cui personalità storiche, celebrità artistiche e scientifiche, membri dell’aristocrazia e personaggi ben noti dell’imprenditoria e dello spettacolo. Durante il vostro soggiorno chiedete di vedere i libri degli ospiti, vecchi e nuovi, e scoprirete di essere in buona compagnia nella vostra casa pisana! Ancora oggi la famiglia Piegaja con entusiasmo continua la tradizione, in questo albergo dove le stanze ed i molti saloni offrono una rara atmosfera, con la loro dimensione antica, i soffitti decorati e la mobilia originale, tutto nel tipico austero stile toscano. Questa straordinaria continuità distingue il Royal Victoria Hotel dalla moda degli alberghi ricavati in antichi palazzi, conventi e ville. A coloro che non arrivassero con carrozza e cavalli ricordiamo che l’albergo ha il proprio garage per auto, motocicli e biciclette. E… a proposito, quando siete a Pisa… non dimenticate di visitare la Torre Pendente!